TORNEO 2015: Le canzoni scelte dalle Contrade

canzoni

Come consuetudine ad ogni Torneo dei Capatosta, anche quest’anno le Contrade hanno scelto una canzone che accompagnerà la propria squadra ad ogni vittoria e verso la scalata al titolo di Campione d’Argento di Mola. Ecco i brani scelti rispettando la classifica del Torneo 2014.

Svolta pop-rock per la Contrada della Noria, Campione D’argento 2014, che abbandona le atmosfere latinoamoreicane dello scorso anno e sceglie una cover di “We will rock you” dei Queen, nella versione interpretata da Britney Spears, P!nk e Beyoncé.

We Will Rock You è uno dei più celebri brani dei Queen. Fu scritto da Brian May e pubblicato come brano d’apertura dell’album del 1977 News of the World. L’arrangiamento è basato su un battito ritmico di piedi e di mani e il ritornello principale può essere paragonato a un inno. Nelle esibizioni dal vivo, viene spesso seguita dall’altrettanto celebre We Are the Champions.

Di questo brano storico sono state realizzate decine di cover e rielaborazioni. Nel 2004 Britney Spears, Beyoncé Knowles e P!nk hanno usato questa canzone in una campagna pubblicitaria internazionale della Pepsi e la canzone è stata pubblicata nel CD Pepsi Music. Nello spot compaiono anche May e Taylor tra il pubblico del Colosseo.

Con questo brano, scelto attraverso un sondaggio pubblico sul gruppo Facebook della Contrada Viola-Giallo, la Noria torna agguerrita alla conquista del titolo che l’ha resa Campione d’Argento di Mola nel 2014. Ballerete sulle note di questa canzone ad ogni vittoria della Contrada degli Speranzosi.

La Contrada della Stella, già campione d’Argento nel 2011 e 2012, e seconda lo scorso anno, punta sul brano “A sky full of starsdei Coldplay. La scelta del brano avvenuta attraverso un sondaggio pubblico sul gruppo Facebook dei Fiduciosi, non è casuale; il titolo fa infatti riferimento ad un “Cielo pieno di stelle” e richiama proprio al nome e al simbolo principale della Contrada stessa: la Stella.

Il singolo del gruppo musicale britannico è il terzo estratto dal sesto album in studio Ghost Stories pubblicato nel 2014. La ballata è dominata principalmente dal pianoforte con strofe caratterizzate dall’elettronica.

In un’intervista il frontman Chris Martin ha rivelato che il brano è il più importante mai composto dal gruppo, aggiungendo inoltre una descrizione sulla sua nascita:

« A Sky Full of Stars è venuta fuori in soli sette minuti ed è probabilmente ispirata dalla musica elettronica, per la quale molta gente storce il naso. Ma quando assisti alla sua esibizione dal vivo, le persone si ritrovano a vivere un qualcosa tutti insieme, uno dei migliori momenti delle loro vite e amo tutto ciò, perciò ho voluto realizzare un brano che provenisse da quel mondo. È il più importante brani mai scritta dai Coldplay perché ogni volta che la canto, penso che è come vorrei vivere la mia vita. »

Ascolteremo questa canzone ad ogni partita vinta dei Blu-Argento.

La Contrada della Terra, Campione d’Argento 2013, riconferma la scelta “vintage” degli scorsi anni puntando sul cavallo di battaglia che tanto le ha portato fortuna: “Bandiera Gialla” di Gianni Pettenati . Una scelta che tra l’altro è attinente con il colore principale della Contrada degli Umili. Cover italiana di The Pied Piper di Artie Kornfeld e Steve Duboff incisa nel 1966 e già reinterpretata da Patty Pravo (brano marchio della famosa discoteca Piper di Roma), rimane il maggiore successo di Pettenati, ancora oggi tra i brani musicali italiani più venduti e graditi dal grande pubblico. Ascolterete questa canzone dopo ogni partita vinta dalla Contrada Giallo-Granata.

Abbandonate le atmosfere hard-rock dello scorso anno, la Contrada del Fuoco sceglie, attraverso un sondaggio pubblico sul gruppo dei Coraggiosi, il brano dance “I’m an Albatraoz“, singolo pubblicato nel 2014 dal DJ, autore e produttore svedese AronChupa, al secolo Aron Michael Ekberg, conosciutissimo nel profondo nord europeo e anche calciatore nella quarta divisione svedese. Dopo aver raggiunto la vetta della classifica svedese, il brano, inciso con la voce della sorella di Aron Nora Ekberg, ha conquistato anche l’Italia ottenendo il doppio disco di platino.

Il pezzo molto orecchiabile e già tormentone, rappresenta la grande vitalità e voglia d’allegria che anima i Coraggiosi, con la speranza di scalare la classifica ed arrivare sulla gradinata d’onore che quest’anno avrà di fronte a causa del 4° posto conquistato nel 2014.

Seconda Contrada ad aver scelto un brano italiano è la Contrada del Drago che punta su “Un amore così grande 2014”, singolo del gruppo musicale italiano Negramaro, pubblicato nel 2014.

Il brano, ripreso da Claudio Villa e reso un successo italiano intramontabile, è legato alla tradizione calcistica in quanto realizzato dal gruppo per la Nazionale italiana di calcio in vista dei mondiali del 2014. La cover dei Negramaro è stata anche pubblicata come singolo su iTunes, e il ricavato delle vendite è stato devoluto in beneficenza alle società ONLUS AISM e AISLA per sostenere le loro ricerche scientifiche contro la sclerosi.

Grande dichiarazione d’amore da parte dei Saggi, ascolteremo questa canzone dopo ogni partita vinta dalla Contrada Verde-Arancio.

Seconda Contrada ad aver scelto un brano dei Coldplay è la Contrada del Giglio, che punta sul travolgente brano intitolato Viva la vida, secondo singolo estratto dall’album dal quarto album in studio Viva la vida or Death and All His Friends e pubblicato nel 2008 .

Il testo di Viva la vida, che contiene molti riferimenti religiosi, ha aperto un ampio dibattito sui suoi significati. Molti vi hanno visto riferimenti a molti temi, come la Rivoluzione francese. I componenti del gruppo non hanno contribuito a queste voci, riferendosi più ai re e rivoluzionari in genere che a persone specifiche.

Sull’argomento, il bassista Guy Berryman ha dichiarato:

« È la storia di un re che ha perso il suo regno, e tutto il concetto dell’album è basato sull’idea di rivoluzionari e guerriglieri. C’è questo punto di vista sottilmente anti-autoritario sotteso in alcuni testi ed è un po’ la connessione tra l’essere accerchiati dalle autorità, ma siamo anche esseri umani con delle emozioni, destinati a morire, e la stupidità di ciò che dobbiamo fare ogni giorno. »

Con grande voglia di riscatto, i Nobili puntano esplicitamente sulla vittoria e sulla volontà di passare nei settori privilegiati del PalaPinto. Quest’anno però dovranno sostare nel settore senza seggiolini, pegno per aver conseguito l’ultimo posto al Torneo dei Capatosta 2014. Ascolteremo questa canzone ad ogni partita vinta dei Bianco-Oro.

Il Torneo sta arrivando!

fonte: wikipedia

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...