DRAGO: Quale futuro per la Contrada? Intervista al Capitano uscente Sergio Vernone

314341_2405650348954_1854731116_n

La Contrada del Drago, assieme a Noria e Stella, nei prossimi mesi sarà interessata dalle elezioni per il rinnovo del Consiglio Direttivo di Contrada. Si voterà per eleggere il nuovo Capitano (o riconfermare l’attuale) ed i nuovi Consiglieri. Nel frattempo abbiamo fatto qualche domanda a Capitan Drago, Sergio Vernone che è giunto, dopo quattro anni, al termine del suo mandato.

Sergio Vernone, Capitano della Contrada del Drago dal 2011, ci faresti un bilancio di questi quattro anni di guida della Contrada?

Essere stato Capitano di Contrada per quattro anni è stata un’esperienza unica. Sono stati molti i momenti di lavoro per la Contrada, ma di più le emozioni e le gioie avute nel vederla crescere e soprattutto vincere per due anni consecutivi.

Ci descriveresti gli aspetti positivi e negativi incontrati durante la tua amministrazione?

Gli aspetti positivi sono stati quelli di conoscere sempre più gente che la pensa in maniera positiva ed ha una gran voglia di FARE per il paese, oltre vedere anche il divertimento dei bambini durante l’anno. Di negativo non avrei molto da dire, in quanto io e tutto il Consiglio dei Saggi rappresentiamo una Contrada, quindi cerchiamo sempre di sentirci rappresentanti e non singole persone.

376456_475968302431875_803872638_n

Cosa è necessario essere/avere per candidarsi a Capitano di Contrada?

In primis bisogna avere del tempo da dedicare alla Contrada, molta pazienza, e non lasciarsi mai prendere dalle emozioni “che sono tante” avendo sempre ben chiari gli obiettivi da perseguire. I primi anni sono i più difficili, ma una volta che la Contrada cresce, inizia a collaborare, scarica il Capitano ed il Consiglio Direttivo da moltissimi impegni e tutto diventa più piacevole, gestibile.

E, secondo te, per essere Consiglieri di Contrada?

Per essere Consiglieri la prima cosa sarebbe quella di conoscere la storia della Contrada in modo tale da poter realmente consigliare e valutare.

405329_449810508373756_241600396_n

Torneo d’Argento: Il Drago è 2° nel 2011 e 2013, 3° posto nel 2012 e nel 2014 un 5° posto causato dalla squalifica. Passata la rabbia?

Non vi è stata mai una reale rabbia, sicuramente molto dispiacere per l’accaduto, per aver dato l’impressione di essere quelli che non siamo, e di non aver onorato tutti i contradaioli e lo sponsor. D’altra parte essendo una manifestazione per i cittadini, ci dobbiamo rendere conto che dobbiamo essere i primi a comportarci bene sul campo. Poi per quanto riguarda il livello di punizione avuta …. discutibile.

Parliamo di Palio: 2° posto nel 2011, 6° posto nel 2012 e poi il botto: Campioni d’oro nel 2013 e nel 2014. Cosa è successo?

Primo anno ci siamo andati molto vicini, ma l’importante era far vincere il Palio come
manifestazione. Secondo anno, nel direttivo abbiamo avuto delle mancanze per cause personali che hanno indebolito la struttura al punto tale da non aver preparato gli atleti come si voleva, ma vincemmo come numero di contradaioli che si avvicinarono al Palio ed alla Contrada. Dopodiché tutti ci hanno creduto e si è iniziato a lavorare seriamente raggiungendo i risultati avuti.

270212_10201628624066335_443990655_n

Che Contrada è il Drago? Ti sei fatto un’idea sociale di questa porzione di Mola?

La contrada del Drago é una bella Contrada come penso tutte le altre Contrade di Mola. Anche se in periferia, abbiamo gente speciale che può fare molto e lo sta facendo. Non voglio soffermarmi solo su una porzione di Mola in quanto ho riscontrato anche delle belle persone dei direttivi delle altre 5 Contrade sorelle.

Quali differenze riscontri rispetto a Contrade simili alla tua come la Noria?

Le differenze sono dovute da come si conduce una Contrada: se riesci a trovare la formula giusta, le differenze diventano pari a zero.

396340_2801721453726_3270508_n

Quale sarà il futuro del Drago? Cosa vorresti?

In termini sociali, di vedere sempre più affluenza soprattutto dei ragazzi dai 14 ai 18 anni oltre ad una sede dove ritrovarsi in qualsiasi momento per continuare a socializzare.

Ci piacerebbe leggere le tue emozioni di Capitano: ci sono episodi in particolare che vuoi raccontarci?

Non vorrei essere ripetitivo, le emozioni sono tante, le più significative sono state quelle di vedere dal primo anno quattro persone che sono diventate più di 200 al quarto anno; aver conosciuto tanta bella gente, aver vinto per 2 anni consecutivi…sono tutte emozioni da vivere e non descrivere, perché spesso non si hanno parole.

Parrocchia della SS. Trinità: hai avuto contatti prima con Don Getulio ed ora con Don Matteo che è venuto assieme a voi a ritirare il Palione sul sagrato della Maddalena…quali sono i rapporti tra Contrada e parrocchia di riferimento?

I rapporti con la parrocchia sono molto migliorati, Don Getullio e Don Matteo sono molto speciali, continueremo reciprocamente a collaborare per il bene della collettività, sia in strada che in Chiesa.

965345_10200848140100348_79289702_o

Festa di San Giorgio: è stato intrapreso un percorso per il suo ritorno? Come si intende procedere? Avete delle idee in campo?

Le idee sono sempre quelle di riportare in processione San Giorgio per le vie della Contrada, ma anche per questo tema andiamo molto cauti. Col tempo le idee si potrebbero mettere in campo.

Che intenzioni hai in futuro? Ti ricandidi a Capitano, Consigliere o vorresti essere un attivo contradaiolo? Puoi anticiparci qualcosa?

Non nascondo che separarsi dal direttivo dopo quattro anni di lavoro non è facile, i pensieri sono tanti…diciamo solo che potrei rimanere nel direttivo.

Cosa cambieresti delle decisioni e attività passate, con l’esperienza di oggi?

Visti i risultati avuti, non cambierei niente.

Vuoi dire qualcosa ai molesi che hai avuto l’onore e l’onere di rappresentare?

GRAZIE DI TUTTO, e spero di avervi rappresentato nel miglior modo in questi quattro anni. Un grazie in particolare va anche a tutto il Consiglio della Contrada del Drago.

392160_524959644186195_323874074_n

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...