TERRA: Lettera aperta ai molesi giallo-granata

10416984_10203925693764966_8448841095567859985_n

 

LETTERA APERTA AI RESIDENTI – C.da della TERRA

Carissimi abitanti della Contrada della Terra,
siamo giunti alla 4^ edizione del Palio dei Capatosta che in questi quattro anni ci ha fatto emozionare, appassionare e gioire. Come ogni anno, anche in questi giorni fervono i preparativi e la nostra Umile Contrada, cuore del paese, ospiterà l’intera manifestazione: Corteo Storico il 12 luglio, Cerimonia d’apertura il 18 Luglio e le Gare il 19 e 20 Luglio.
Quest’anno, però, abbiamo voluto scommettere, e siamo qui a spiegarvi il valore e il rischio della nostra scommessa. Nelle precedenti edizioni, abbiamo addobbato di nostra mano le numerose strade e piazze coinvolte dalla manifestazione (Lungomare, via Veneto, via Di Vagno, via Oberdan, via Bovio, via Cesare Battisti, Corso Umberto, via van Westerhout, Corso Regina Margherita, via Mazzini, via Colombo, Piazza Risorgimento, Piazza Kennedy) e lo abbiamo fatto con passione, adrenalina e tanto impegno. Lo scopo che ci animava era quello di rendere il centro del paese un tripudio di festa degno del ruolo di ospite. E, sinceramente, crediamo di esserci riusciti.
In tanti in questi giorni ci stanno chiedendo quando “passeremo ad addobbare”, ma siamo qui a raccontarvi le ragioni di una scelta che ci auguriamo venga accolta e condivisa.
Siamo liberi professionisti, operai, studenti e tutti siamo animati dallo spirito nobile del volontariato che invita a mettere a disposizione il proprio tempo per uno scopo comune, a nostro avviso, alto e appassionante. Tuttavia, questo progetto che porta il nome di Palio dei Capatosta è un progetto di cittadinanza attiva: è il Palio dei Molesi, non dei soli attivisti contradaioli.
E allora ci siamo interrogati a lungo; abbiamo temuto l’effetto “involuzione”, abbiamo riflettuto sullo sforzo che un addobbo di pochi singoli comporta, e – infine – abbiamo comunque deciso di rischiare: quest’anno il Consiglio della Contrada della Terra affida ai propri Umili Contradaioli la sfida di rendere colorate e gioiose le nostre antiche e gloriose strade, protagoniste del Corteo Storico e del Palio tutto. Alcuni abitanti hanno già provveduto, anticipandoci e stupendoci: via Tasso, via Dante, via Imbriani, via Fratelli Bandiera, via Crispi, via De Marinis, via Santa Chiara, via Pugliese, via Affatati vestono già giallo-granata in maniera originale e bellissima.

Alcune generose mamme, a cui va il nostro immenso grazie, hanno cucito numerosi gonfaloni: sono a disposizione di chiunque voglia aiutarci in questa sfida che vede noi, Consiglio-Direttivo, e voi, Umili abitanti di Contrada, stringerci in una collaborazione che per noi ha il vero sapore del Palio. Non lo sforzo di pochi, ma l’obiettivo di tutti.
Noi provvederemo all’addobbo delle zone “inabitate”: Lungomare e Piazzette. Il resto lo affidiamo a voi: occupandoci ognuno del nostro tratto di strada, impieghiamo poco tempo e il nostro contributo si somma a quello degli altri. E così tutto si colora.
Oltre ai gonfaloni, abbiamo procurato delle aste che facilitano l’esposizione al balcone. In questi giorni stiamo effettuando una distribuzione porta a porta: chi non è in casa durante il nostro passaggio, può contattarci al numero 392.809.13.65. o raggiungerci in Piazza Kennedy ogni Giovedì e Domenica pomeriggio (ore 18-20).
Questa lettera aperta nasce dalla volontà di essere sempre chiari nelle scelte e nelle decisioni. Il Palio dei Capatosta è stato ideato, supportato e reso vivo dai cittadini molesi. E da cittadini ci rivolgiamo a voi con la stessa chiarezza di cui sappiamo si ha sempre bisogno.

Vi abbiamo scritto a cuore aperto, col brivido del rischio e con in testa la consapevolezza di aver maturato una giusta scelta: rischiosa ma lungimirante. Rischiosa perché si teme l’effetto “spoglio”; lungimirante perché in pochi prima o poi ci si stanca, insieme invece si va lontano.

La torre più alta del castello è lì e la nostra amata bandiera giallo-granata vorrebbe tornare a sventolare, come in quel glorioso 2012. Noi, oggi più che mai, ci crediamo.
“A Terr jé fort!”

Gli Umili del Consiglio-Direttivo della Contrada della Terra

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...