DRAGO: I Rioni storici della Contrada verde-arancio di Mola

Drago alto

La Contrada del Drago è quella porzione di Mola di Bari contrassegnata di Verde (nella foto in alto) e rappresenta la parte periferica del paese che si estende verso ovest. Nonostante l’apparente vastità del territorio, questa porzione di Mola è contraddistinta da case sparse (villette a schiera, appartamenti) intervallate da aree di campagna, non urbanizzate. Al suo interno esistono dei piccoli Rioni storici, quelli comunemente conosciuti dai molesi e che sono:

  • San Giorgio (origine del nome della Contrada)
  • Santissima Trinità
  • Cerulli 

Dal 2011, San Giorgio martire è stato posto a protezione della Contrada del Drago, poichè le origini di questa parte di territorio molese, sono riconducibili alla presenza della ex chiesa dedicata al Santo (nella foto in basso), attualmente sconsacrata e destinata ad abitazione privata dopo essere stata per anni un deposito di materiale agricolo, aveva una pianta a croce greca ed era corredata di campanile.

Sorgeva nel territorio di Contrada, all’imboccatura della vecchia strada che conduceva a Conversano (verso Contrada Pozzovivo). Al suo interno officiava la Confraternita di San Giorgio la quale, nella giornata del 23 Aprile, si occupava di organizzare la processione del Santo per le vie del paese. In quella stessa giornata si svolgeva la fiera (tutt’ora esistente) ed una sagra contadina, attorno alla chiesa, dedicata alla lattuga , verdura particolarmente coltivata in quel territorio al punto che San Giorgio veniva chiamato anche “il Santo delle lattughe”.

s-giorgio

Il Drago, quindi, come “scalpo” della Vittoria del Bene sul male, come animale mitologico molto presente nella cultura medievale, è stato scelto come evocativo e rappresentativo delle gesta di San Giorgio, personaggio della cristianità molto considerato anche dalla religione musulmana. Nel 1996, Don Bruno Aloia, parroco della chiesa del SS. Rosario, fece restaurare a sue spese la statua di San Giorgio, donandola alla parrocchia della SS. Trinità affinchè ne ripristinasse l’antico culto.

La statua di San Giorgio uscì in processione per le vie della Contrada soltanto in occasione del restauro, poi rimase “parcheggiata” in chiesa poichè a partire dagli inizi degli anni ’90 cresceva l’interesse verso la festa della SS. Trinità, che raggiunse i livelli delle altre “Feste minori” molesi come Sant’Antonio, San Rocco, la Madonna d’Altomare e la Madonna del Rosario, grazie alla forte volontà del carismatico Don Claudio.

drago verde-arancio

STEMMA: scudo ARANCIONE (colore attribuito dall’araldica ufficiale a San Giorgio) nel canton destro del capo e nel canton sinistro della punta trinciato di VERDE (colore del Drago e della lattuga). Nell’abisso dello scudo, dal punto d’onore sino all’ombelico, capeggia una testa di Drago a simboleggiare la vittoria di San Giorgio, protettore della Contrada, sul male.

dragonuovo-02BANDIERA: Un Drago fiammeggiante al centro della bandiera, ruota nel colore arancione per far spazio al colore verde e renderlo predominante. La cornice bicolore, che separa lo spazio centrale da quello esterno, è tratta dagli antichi ornamenti usati nelle piramidi dell’Antico Egitto. Sul cantone sinistro della punta, lo scudo di Contrada.

La Virtù affidata alla Contrada del Drago è LA SAGGEZZA poichè il Drago, soprattutto nella cultura asiatica, è considerato un essere positivo e di grande saggezza, tanto che il trono dell’imperatore cinese era detto il “Trono del Drago”, e la sua faccia il “Volto del Drago”. Le credenze cinesi affermano anche che alla morte l’imperatore volasse in cielo sotto forma di drago, e che quando un drago si alza in volo, la pressione delle zampe sulle nuvole provoca la pioggia. Infatti il re-drago cinese Lung Wang è considerato colui che provoca la pioggia.

All’interno della Contrada è presente

  • parrocchia della SS. Trinità ricavata all’interno del refettorio dell’ex orfanotrofio, nella quale officiano i padri vocazionisti ;
  • Giardini di Don Pedro, opera scultorea unica nel suo genere dell’artista molese Pietro Di Giorgio (in arte Don Pedro).  Pittore e progettista di spazi architettonici.
  • Palazzetto dello Sport “Vito Pinto” inaugurato nel 1997 in occasione dei XIII Giochi del Mediterraneo che si svolsero a Bari dal 13 al 26 Giugno e nel quale si tenevano le gare di pallamano femminile.
  • Residenza Sanitaria Assistenziale (R.S.A.), importante polo geriatrico inaugurato dopo la chiusura effettiva dell’Ospedale Civico a seguito della riforma sanitaria regionale.

Drago collage

  • COLORI: Verde e Arancio
  • COLORE PRINCIPALE: Verde
  • SANTO PROTETTORE: San Giorgio martire (in alto a destra)
  • CHIESA DI RIFERIMENTO: Parrocchia della SS. Trinità (in alto a sinistra)
  • FESTA DELLA CONTRADA (o Festa Capitolare della Protettrice): 23 Aprile
  • PIAZZA DI RIFERIMENTO: piazzetta di via Martino Colonna (in basso a destra)
  • VALORE DELLA CONTRADA: La Saggezza (Sapientia in latino)
  • CONTRADAIOLI DEL DRAGO: I Saggi
  • SIMBOLO: Il Drago

1172873_602145566473582_521759699_o

COMPONENTI DEL CONSIGLIO DIRETTIVO DEI SAGGI:

  • CAPITANO: Acquaviva Beatrice
  • VICE-CAPITANO: Macchia Francesco
  • SEGRETARIO-TESORIERE:  Giannini Vincenza
  • RESPONSABILE SPORTIVO: D’Elia Vincenzo
  • RESPONSABILE ARTISTICO: Toriello Gianrocco
  • VICE SEGRETARIO-TESORIERE: Vacca Luisana (esterno al Consiglio)
  • VICE RESPONSABILE SPORTIVO: Valentini Giacomo (esterno al Consiglio)
  • VICE RESPONSABILE ARTISTICO: Marangelli Giovanna (esterno al Consiglio)
  • CONSIGLIERE SUPERIORE: Vernone Sergio
  • CONSIGLIERE: Bellincontro Nunzio
  • CONSIGLIERE: Cascella Costantino
  • CONSIGLIERE: Colella Vito Nicola
  • CONSIGLIERE: Nicotera Giuseppe
  • CONSIGLIERE: Scatigno Luciano

————————————

VITTORIE DELLA CONTRADA

  • 2013: Campione d’Oro di Mola
  • 2014: Campione d’Oro di Mola
sito internet: www.contradadeldragomola.it
mail: contradadeldragomola@gmail.com
cell: 388.30.76.729
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...