PALIO 2014: Agim Nebi realizzerà il Palione!

Chiesa-Madonna-della-Luce-Dettaglio-2

Il 15 Aprile rappresenta ogni anno la data in cui il Comitato Palio ufficializza il vincitore del bando di concorso in pittura per la realizzazione del Palione, tela alta 2.50cm e larga 100cm che sarà data come premio alla Contrada Campione d’Oro di Mola, colei che vincerà il Palio dei Capatosta 2014.

Anche quest’anno, nonostante la notevole difficoltà del tema da affrontare (“Le periferie esistenziali” ndr), ci sono pervenute diverse proposte interessanti, segno di un concorso che di anno in anno vede aumentare la qualità dei progetti e degli artisti che si cimentano in questa sfida artistica.

Il progetto vincitore di quest’anno è intitolato “IL MIRACOLO” ed è stato realizzato dall’artista albanese Agim Nebi già residente a Toritto (BA) dagli anni ’90, il quale riceverà il premio in danaro di 500,00€.

Nebi vanta un curriculum ricchissimo che è possibile consultare sul suo personale portfolio cliccando qui: http://nebimosaici.com/

L’immagine usata per l’articolo raffigura una delle sue tante opere. Non ci resta quindi che attendere il 13 LUGLIO 2014, giorno in cui l’opera verrà presentata per la prima volta alla cittadinanza molese ad ai presenti tutti, durante il Corteo Storico di Isabella di Capua, il quale darà inizio alla settimana dedicata al Palio dei Capatosta di Mola di Bari.

Il Comitato Palio si congratula con il Vincitore e con tutti gli artisti che hanno partecipato presentando la propria opera. Chiaramente l’invito è rinnovato al prossimo concorso che sarà pubblicato il 31 Gennaio 2015!

W IL PALIO, W MOLA!

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...