TORNEO 2014: Le canzoni scelte dalle Contrade

Ormai è consuetudine che ad ogni Torneo dei Capatosta, le Contrade scelgano una canzone che rappresenterà ogni partita vinta e la scalata verso il conseguimento del titolo di Campione d’Argento di Mola. Analizzeremo di volta in volta i brani scelti rispettando la classifica del Torneo 2013.

Bandiera GiallaLa Contrada della Terra, Campione d’Argento 2013, riconferma la scelta “vintage” dello scorso anno puntando sul cavallo di battaglia che tanto le ha portato fortuna: Gianni Pettenati – “Bandiera Gialla”. Una scelta che tra l’altro è attinente con il colore principale della Contrada degli Umili. Inciso nel 1966, rimane il maggiore successo di Pettenati (Alberto Testa – Nisa – S.Duboff – A.Kernfeld), versione italiana di “The pied piper” incisa lo stesso anno da Patty Pravo (brano marchio della famosa discoteca Piper di Roma), canzone ancora oggi tra i brani musicali italiani più venduti e graditi dal grande pubblico. Ascolterete questa canzone dopo ogni partita vinta dalla Contrada Giallo-Granata.

Ligabue - Urlando contro il cieloLa Contrada del Drago punta invece su “Urlando contro il cielo” di Luciano Ligabue. La motivazione reale della scelta ci è ignota, ma possiamo pensare alla voglia intensa di vittorie che anima la Contrada Campione d’Oro 2013. Seguiranno la scia della Contrada della Terra (che vinse il Palio nel 2012 e poi il Torneo nel 2013 ndr)?

Urlando contro il cielo è il terzo singolo estratto dall’album Lambrusco coltelli rose & popcorn pubblicato nel 1991.

La canzone viene eseguita come intro del famoso gioco-quiz Dr Why, al PalaFantozzi durante l’ingresso dei giocatori della squadra Pierrel Orlandina Basket, al PalaTrento alla fine delle partite dell’Itas Diatec Trentino, allo stadio Pier Cesare Tombolato in occasione delle gare del Cittadella ma soprattutto ad ogni rete casalinga segnata dall’Inter, squadra della quale Ligabue è un grande tifoso. In questa canzone Ligabue narra un fatto realmente accaduto: un giorno si è fermato in mezzo ad un campo ed ha “urlato contro il cielo” molto probabilmente per scaricare tutta la tensione che aveva addosso. Sarà la canzone che ascolterete dopo ogni partita vinta dalla Contrada Verde-Arancio.

Daddy Yankee - LimboDal rock italiano alla dance latinoamericana, la Contrada della Noria punta a divertirsi ballando sulle note di Daddy Yankee con “Limbo”. Vicina di settore della Contrada della Terra e del Drago, i Viola-Giallo sono sempre molto temuti dalle altre Contrade molesi.

Limbo è il quarto brano estratto dall’album di Daddy Yankee intitolato “Prestige”. La canzone ha raggiunto la prima posizione della Billboard Latin Songs Chart e Billboard Latin Pop Songs in quest’ultima rimanendo stabile in prima posizione per tredici settimane consecutive. A livello internazionale la canzone ha avuto un notevole successo ha raggiunto la prima posizione in Colombia, Repubblica Dominicana e Cile. Il brano fa parte del famoso gioco Just Dance 2014 e Zumba Fitness: World Party. “Limbo” è stata scritta appositamente per Zumba Fitness. Ballerete sulle note di questa canzone ad ogni vittoria della Contrada degli Speranzosi.

Ligabue - Piccola Stella stenza cieloBallata romantica per la Contrada della Stella anch’essa alle prese con uno dei brani più conosciuti di Luciano Ligabue: “Piccola stella senza cielo”. Brano tratto dal primo album omonimo del cantante del 1990, Luciano prova a raccontare un aspetto dell’universo femminile. “Piccola stella” è un’amica di Luciano che paga lo scotto di vivere la vita e l’amore con troppa ingenuità. La canzone centra perfettamente un sentimento comune a molte ragazze ”che vorrebbero permettersi il lusso di essere anche ingenue e di poter credere nella potenza di un sentimento senza doversi preoccupare della vulnerabilità che questo comporta” . Brano scelto attraverso un sondaggio pubblico sul gruppo Facebook della Contrada Blu-Argento, la Stella torna agguerrita alla conquista di un titolo che l’ha resa Campione d’Argento di Mola per due anni consecutivi (2011 e 2012), sperando di ritornare sulla gradinata d’onore che quest’anno avrà di fronte a causa del 4° posto conquistato nel 2013. La scelta del brano apparentemente “malinconica” nasconde in realtà un Fiducioso augurio per la squadra che scenderà in campo e per tutta la Contrada:“Ti mostrerai, ci incanteremo mentre scoppi in volo.”  Ascolteremo questa canzone ad ogni partita vinta dei Blu-Argento.

Ac DC - Hell bellsLa Contrada del Fuoco punta su un brano forte, degno del valore di riferimento che rappresenta (il Coraggio ndr) e si presenta con un pezzo dei famosissimi AC/DC – “Hell bells”. Tratto dall’album Back in Black del 1980, dedicata al cantante Bon Scott, morto per abuso di alcool. E’ un brano usato in moltissime colonne sonore di film (tra gli altri Brivido), nelle cerimonie di apertura di manifestazioni sportive e in numerosi altri contesti. La scelta di questo pezzo la dice lunga sullo spirito con il quale la Contrada Rosso-Nera giungerà al Palazzetto dello Sport “Vito Pinto” di Mola: voglia di riscatto, di vittoria e di passare dall’altra parte degli spalti, sulla gradinata delle prime tre classificate, poter alzare quella coppa ed aggiungere Vittorie al proprio medagliere.

Ligabue - Balliamo sul mondoE’ la terza Contrada ad aver scelto un brano di Luciano Ligabue: il Giglio punta sul travolgente brano intitolato “Balliamo sul mondo”, primo singolo estratto dall’album omonimo del cantautore del 1990.

Grazie anche ad un ritornello particolarmente efficace, il brano è stato molto programmato dalle radio private italiane,diventando così il primo successo di Ligabue e trasformandosi in seguito in uno dei brani-simbolo della sua carriera.

Grande voglia di divertirsi da parte della Contrada Bianco-Oro di Mola. I Nobili puntano esplicitamente sulla vittoria e sulla volontà di passare nei settori privilegiati del PalaPinto. Quest’anno però dovranno sostare nel settore senza seggiolini, pegno per aver conseguito l’ultimo posto al Torneo dei Capatosta 2013. La scelta della canzone però sembra non essere casuale: “Balliamo sul mondo, possiamo anche senza musica; cadremo ballando, nessuno però si ferirà; facciamo un fandango là sotto qualcuno applaudirà.”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...